Busiate con il pesto di melanzane‏

2

(di Vanessa D’Acquisto) I condimenti ricavati pestando nel mortaio non sono un’esclusività della cucina genovese. Se ne trovano varianti in Sicilia, e soprattutto nel trapanese. La scelta di questo tipo di pasta fatta in casa è dovuta al fatto che ne esaltano la ricchezza dei sapori perché se ne intingono al meglio. Il pesto di melanzane dà uno “spessore” culturale al condimento: la melanzana entra nella cucina europea nel XIX secolo, ma era arrivata nel continente cinque secoli prima, introdotta dagli arabi.

Ingredienti (per 4 persone)

  • 500 gr di busiate
  • 2 melanzane
  • 6 spicchi d’aglio
  • 100 gr di ricotta salata grattugiata
  • olio evo
  • sale e pepe q.b.
  • basilico tritato abbondante

Schiacciate l’aglio e ponetelo a macerare in abbondante olio per 10 ore circa. Tagliate a cubetti le melanzane senza privarle della buccia. Mettete sotto sale e lasciate scolare per circa un’ora per eliminare il liquido amaro. Risciacquatele abbondantemente, asciugatele e friggetele in olio bollente finché non saranno ben dorate. Scolatele e pestatele insieme al basilico e ad un po’ di pepe fresco macinato. Aggiungete a la pesto l’olio profumato all’aglio, eliminando gli spicchi. Lessate le busiate, scolate e condite con il pesto e spolverate con la ricotta salata grattugiata. Accompagnate il piatto con una bottiglia di Inzolia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui