Ad Agrigento apre la pasticceria delle suore di clausura

125

Che le suore fossero brave in cucina, soprattutto in pasticceria, non è certo una novità. Che siano anche abili imprenditrici al punto da aprire un negozio all’interno di un monastero, questa, invece è certamente una notizia degna di attenzione.

È ciò che è accaduto ad Agrigento all’interno del Monastero di Santo Spirito in via Atenea, fondato nel 1290, dove le suore di clausura hanno aperto una pasticceria per commercializzare i loro rinomati prodotti dolciari.

Ne saranno certamente lieti gli agrigentini più golosi che potranno acquistare il cous cous dolce, loro prodotto di punta che, a differenza di quello arabo, è fatto con mandorle e pistacchi,  e tante altre leccornìe, grazie alle quali, oltre a deliziare il palato avranno la possibilità di partecipare alle opere di beneficenza delle quali, certamente, le suore Cistercensi si faranno promotrici.

Fino ad oggi per gustare i prodotti delle intraprendenti suorine, occorreva bussare al monastero, al cui interno è da tempo attivo un laboratorio moderno ed attrezzato per la preparazione dei dolci ispirati ad antiche ricette del convento, tramandate oralmente nei secoli dalle varie monache di clausura che hanno abitato tra le mura del convento che ne ha custodito gelosamente i “dolci segreti”.

couscous suore

La delicatezza di questo cous cous dolce al pistacchio è talmente degna di nota da incantare Leonardo Sciascia che, dopo averlo assaggiato, lo ha così descritto «È già un miracolo riuscirlo ad assaggiare per una volta. Degno di un’agape angelica arrivato, per segreto tramite, a noi peccatori».

Semolino, uova, olio, zucchero, pistacchi, mandorle, cannella, cioccolata, noci, frutta candita, datteri e spezie, questi gli ingredienti di questo dolce tanto buono quanto delicato, anche se le dosi e la preparazione restano ancora un segreto custodito gelosamente dalle suore: per assaggiare questa specialità di bontà celestiale non ci resta che andare ad Agrigento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui