L’Enoteca Regionale Siciliana, fiore all’occhiello di Castiglione di Sicilia

11

(di Manuela Zanni) L’Enoteca Regionale Siciliana per la Sicilia Orientale nasce in uno dei contesti vitivinicoli più importanti della Sicilia, laddove il vino Etna Doc è ormai ambasciatore nel mondo della qualità dei vini siciliani. La sua sede è all’interno del Castello di Lauria, alto e imponente domina tutta la Valle Alcantara. La sua sede prestigiosa rende l’Enoteca ancora più importante e meta privilegiata anche di turisti stranieri.

L’associazione Enoteca Regionale attualmente conta già 36 soci, tra Comuni, Gal, aziende vitivinicole, produttori di uve, operatori turistici. Così come previsto dalla legge regionale di istituzione il suo obiettivo e valorizzare e promuovere il patrimonio vitivinicolo di tutta la Sicilia Orientale, includendo così un vasto territorio su più province, come Messina, Siracusa, Ragusa, oltre che Catania ovviamente e includendo anche altre Doc siciliane. A parte gli uffici, attualmente l’Enoteca ha già allestito degli spazi espositivi e aree per le degustazioni guidate. Qui i visitatori hanno l’opportunità di poter assaporare i vini delle aziende associate, rossi, bianchi, rosati, spumanti , potendo anche acquistarli. Su richiesta vengono organizzate anche degustazioni guidate con abbinamento ai prodotti tipici del territorio, come formaggi, dolciumi, salumi, piatti tipici. Preziosa ed importante si è rivelata la collaborazione con le varie associazioni di sommelier che operano sul territorio o con gli istituti scolastici ad indirizzo turistico e/o alberghiero. “ Unitamente al Cda stiamo valutando una serie di eventi da organizzare per il 2016, sia in sede che fuori, al fine di rafforzare l’azione di promozione del territorio e dei suoi vini. In pochi mesi di attività siamo cresciuti in termini esponenziali sia come numero di soci che in termini di visibilità” – dice Giovanni Conti, presidente dell’Enoteca in oggetto. In un territorio come quello etneo, interessato da significativi flussi di enoturisti, l’Enoteca, sta assumendo un ruolo sempre più importante, anche a livello di coordinamento tra enti e produttori. La stessa organizzazione coordina ed organizza visite guidate anche nelle aziende associate. Diversi gli eventi culturali organizzati in questi mesi, dove il vino è stato comunque protagonista di iniziative culturali tra storia e tradizioni. Il visitatore, già incantato per i suggestivi luoghi, all’interno del Castello di Lauria ha la possibilità così di avventurarsi lungo un percorso fatto di etichette e vini esposti che costituiscono la storia e l’economia di diversi territori. Una mostra con foto d’epoca ci riporta indietro nel tempo facendoci scoprire pagine di storia di Castiglione, uno dei Borghi più Belli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui