L’insalata a base di aringhe e arance che piace a tutti

1
arance e aringhe

L’insalata di aringhe e arance è un antipasto tradizionale catanese a base di ingredienti molto diffusi nell’isola (arance e olive) che si è diffuso in tutta la Sicilia.

Furono gli Arabi, nel XII secolo, ad importare le arance in Sicilia. Ancora oggi, però, le arance sono chiamate “portuàllu” perché in realtà arrivarono in Europa passando dal Portogallo.

L’abbinamento in un’insalata con le aringhe è naturale perché l’isola offre un’ampia scelta di pesce salato. I motivi sono la disponibilità di sale a basso costo, la grande pescosità e quindi la necessità di conservare il pesce nei periodi di magra in cui le barche son ferme.

Insalata di arance e aringhe

Ingredienti per 4 persone

6 arance sanguinelle
2 aringhe affumicate
olive nere o verdi (a scelta)
olio evo
sale e pepe q.b.

Sbucciate e tagliate le arance a spicchi o a tocchetti. Sminuzzate le aringhe. In una insalatiera mettete i due ingredienti, aggiungete le olive e condite con sale (poco), pepe e olio extravergine di oliva. In mancanza della arance sanguinelle, potete utilizzare arance di altra qualità, come tarocchi o brasiliani. Vanno escluse quelle di vaniglia. Potete abbinare un bianco d’Alcamo Doc secco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui