Slow Food a Palazzolo Acreide individua nella salsiccia un nuovo Presidio

7
Slow-Food

La condotta Slow Food di Siracusa da poche settimane può vantare un nuovo presidio. Si tratta della salsiccia di Palazzolo Acreide, un prodotto di eccellenza amato dai gourmet, preparato con carni locali e nel pieno rispetto di un’antica e consolidata ricetta.

Durante la presentazione ufficiale che si è tenuta nella mattina di domenica scorsa nell’atrio comunale di piazza del Popolo a Palazzolo Acreide, è stato illustrato il rigoroso disciplinare e le modalità di controllo della filiera di produzione del nuovo presidio Slow Food della provincia aretusea, e si è discusso del progetto di salvaguardia e valorizzazione con il folto e motivato gruppo di allevatori, trasformatori e ristoratori. E proprio gli chef dei ristoranti di Palazzolo che sostengono il progetto, hanno cucinato e fatto assaggiare questa specialità che adesso porta il marchio di riconoscibilità dei presidi Slow Food, emblema di qualità ed impegno a difesa della biodiversità.

La salsiccia di Palazzolo Acreide, dopo l’appuntamento di domenica scorsa, dall’11 novembre al 16 dicembre, sarà la protagonista di un ciclo di serate tematiche di degustazione e divulgazione che ogni venerdì, si susseguiranno in alcuni ristoranti palazzolesi con la partecipazione di allevatori, macellai e altri trasformatori che aderiscono al Presidio, dei rappresentanti della condotta siracusana di Slow Food, e con la collaborazione del Consorzio di Tutela del Vino Cerasuolo di Vittoria.

Il primo appuntamento è previsto per la festività di San Martino (venerdì 11 novembre). Da “Andrea Sapori Montani” per un ricco menù composto da tortino di cous cous con salsiccia e passata di “sanapi” (antipasto), cavati di sugo con pancetta e cipolletta fresca e tortello di verdure, noci con ricotta (primi), salsiccia con funghi e cavolo cappuccio a zuppa (secondo) e un dolce (dove la salsiccia non c’è…) si pagheranno 30 euro, di cui 5 saranno destinati al sostegno del Presidio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui