Torroni e torroncini fai-da-te, una dolce idea da regalare a Natale

8

(di Manuela Zanni ) Torroni e torroncini fai-da-te sono un’ottima idea regalo. Da oggi ha inizio la settimana più “calda” dell’anno dal punto di vista della corsa al regali di Natale e del traffico per le strade e di tutto quello che di bello e caotico caratterizza questo periodo frenetico.

Restare  a casa a preparare i regali fai-da-te può essere una valida alternativa allo stress degli acquisti last minute tra negozi super affollati e commesse stanche ed avvilite. Ecco che preparare torroni e torroncini da regalare, facili e veloci da preparare, personalizzabili in moltissimi modi diversi, semplici da confezionare è un’idea regalo da prendere in considerazione. Per realizzarli in casa occorre scegliere una materia prima di ottima qualità e ingredienti per aromatizzarli: frutta secca, caffè, spezie, liquori. E in ultimo, ma non per importanza, ci si deve munire di cellophane per alimenti, etichette, carte colorate e nastri. Di seguito vi proponiamo una ricetta di base che potrete personalizzare cambiando il tipo di frutta secca e gli aromi utilizzati, tenendo presente che la consistenza del torrone, morbida o dura, dipenderà solo dal tempo di cottura dello zucchero. Più si allunga la cottura e più sarà duro il torrone. La ricetta che vi proponiamo è quella dei torroni e/o torroncini con le nocciole che potrete sostituire con noci, pistacchi o altri frutti. Inoltre potrete anche unire del cioccolato fondente, bianco o a latte.

Torroni “fai-da-te”

Ingredienti (per 2 stecche di torrone da 400 gr circa)
700 gr di nocciole
350 gr di zucchero
300 gr di miele (acacia o fiori)
3 albumi (preferibilmente di uova di galline allevate a terra)
ostie per dolci (facoltative)

Procedimento
Preparate una placca forno, o uno stampo rettangolare o quadrato, con i bordi alti. Se volete utilizzare le ostie di copertura, rivestite con queste lo stampo. Su una placca da forno distribuite le nocciole e mettetele in forno per qualche minuto a 180° per farle tostare (se non lo sono già). Sfornatele ed eliminate la pellicina, poi copritele e tenetele al caldo. Se preferite potete tritarle o dividerle a metà. In un altro tegame o casseruola versate tutto il miele e fatelo scaldare a fuoco bassissimo fin quando il colore comincia a scurire. Nel frattempo montate a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale. In un altro tegame versate lo zucchero insieme a mezzo bicchiere d’acqua. Se volete aromatizzare con un liquore, aggiungetelo in questo momento. Fate cuocere lo zucchero finchè inizia a caramellare, unite a questo punto il miele sempre mescolando e procedete incorporando nell’ordine: gli albumi, il cioccolato (se lo avete previsto) e in ultimo le nocciole. Dovete sempre mescolare mantenendo la stessa temperatura.
Se avete scelto di  realizzare varianti diverse, dividete le preparazioni, aggiungendo ogni volta l’ingrediente scelto: chicchi di caffè, cannella, semi di cardamomo, uvetta, etc. Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati versate il composto nello stampo preparato, rovesciando velocemente e livellandolo con una spatola di gomma o di legno. Lasciate raffreddare quasi completamente, poi tagliate in pezzi, con un coltello ben affilato ma non seghettato, a seconda della dimensione che volete ottenere. Se volete aggiungere decori esterni, sistemate frutti, semi o chicchi di caffè sulla superficie, prima che il torrone solidifichi. Una volta raffreddato avvolgete ciascun pezzo di torrone nel cellophane per alimenti, attaccate l’etichetta e procedete con le eventuali decorazioni, utilizzando fiocchi e carte colorate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui