Lasagne ai carciofi, gusto e salute per il pranzo della domenica

17
lasagne-carciofi

(di Manuela Zanni ) Le lasagne, pur essendo facili da preparare e perfetta espressione di una cucina casalinga senza grandi pretese, sono per antonomasia il piatto riservato ai giorni di festa. Anche in Quaresima, periodo in cui spesso molti cominciano a porre maggiore attenzione alla dieta, una ricetta  ghiotta ma a base di ingredienti salutari, possiamo sicuramente concedercela. La lasagna bianca ai carciofi fa proprio al caso nostro.

Le lasagne, in realtà, meriterebbero un capitolo a parte se non, addirittura, un intero saggio.  La loro estrema versatilità invoglia a sperimentare diverse varianti in base all’occasione e al periodo, certi che si tratterà, sempre e comunque, di un successo che si manifesta già al primo affondo della forchetta in un quadrato di pasta fumante.
La versione proposta di seguito è quella in bianco con carciofi, ortaggio tipico di questo periodo e dai tanti effetti benefici di cui abbiamo già parlato qui e che si presta perfettamente come piatto della domenica (anche unico) per un pranzo gustoso ma leggero.

Lasagna bianca ai carciofi

Ingredienti per 4 persone
Una confezione di lasagne (fresche o secche a piacere)
Per il condimento
8 carciofi
1 spicchio di aglio
3 cucchiai di olio evo
brodo vegetale
prezzemolo
mentuccia fresca
mezzo limone
sale e pepe q.b.
Per la besciamella
1 lt di latte (se preferite vegetale)
100 gr di farina di grano tenero
80 gr di burro (o margarina senza grassi idrogenati)
1 pizzico di noce moscata
sale e pepe q.b.

Procedimento
Pulite i carciofi privandoli delle foglie esterne più dure, spuntate la cima e il gambo, tagliateli in quattro parti per il senso della lunghezza, eliminate la barbetta e le eventuali foglie coriacee interne, e infine sbucciate leggermente la parte restante di ogni gambo. Mano a mano che li pulite, metteteli in una bacinella d’acqua fredda nella quale avrete spremuto mezzo limone per non farli annerire. Quando avrete finito di pulirli, sciacquateli e tagliateli a listarelle sottili. Metteteli in una padella con l’olio, il sale, il pepe, l’aglio e la menta tritati. Fateli saltare brevemente a fuoco medio e irrorate con un mestolo di brodo. Cuocete per circa 15 minuti aggiungendo il brodo di tanto in tanto fino a farli risultare leggermente croccanti. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare. Intanto preparate la besciamella mettendo il burro in un pentolino per scaldarlo leggermente a fuoco dolce. Quindi aggiungete la farina setacciata e mescolate energicamente con la frusta fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi (tecnicamente detta roux). Aggiungete a filo il latte bollente sempre mescolando e continuate fino portare ad ebollizione. Continuate a mescolare per 5 minuti o finché la salsa non abbia la tipica consistenza cremosa. Unite la noce moscata e regolate di sale e pepe. Quindi lasciate raffreddare. A questo punto componete la lasagna mettendo un po’ di besciamella sul fondo della teglia che ricoprirete interamente con i rettangoli di lasagna, poi ancora besciamella e carciofi. Continuate fino ad esaurire gli ingredienti terminando con uno strato di pasta cosparso abbondantemente di besciamella. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200°C per 35-40 minuti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui