Molto più di una semplice insalata di riso

5

(di Manuela Zanni) Si fa presto a dire insalata di riso. Benchè nell’immaginario collettivo, questa pietanza sia considerata, infatti, un piatto semplice da preparare e non particolarmente gustoso e calorico (tanto da essere spesso consigliato anche durante le diete), non è detto che con l’aiuto della fantasia non possa diventare un piatto gourmet.

In realtà si tratta di un piatto che ha tante caratteristiche che lo rendono particolarmente indicato alla stagione estiva. Innanzitutto perchè gli ingredienti che la compongono di solito si utilizzano a crudo. Poi perchè è semplice da preparare ma, soprattutto, perchè è un pasto leggero e veloce ottimo anche in caso di un pranzo “take away”.
Tuttavia con i dovuti accorgimenti anche una semplice insalata di riso può trasformarsi in un pasto gustoso, completo ed equilibrato. Anzitutto è importante utilizzare sempre ingredienti freschi in modo non solo da rispettare la stagionalità, ma anche per rendere ogni insalata diversa dall’altra grazie alla combinazione di prodotti insoliti per un risultato sempre nuovo ed originale. Altrettanto importante, inoltre, è tenere presente che, anche se parliamo di un piatto semplice, valgono le regole dell’alta cucina ovvero usare diverse consistenze che renderanno ogni boccone una piacevole sorpresa. Così accanto alle verdure crude, possiamo inserirne alcune cotte e, ancora, semi e frutta secca che costituiranno la parte croccante, per un gusto complessivo davvero accattivante. Meno consigliato, soprattutto nella stagione estiva, l’uso di salse e creme di vario genere poiché si corre il rischio che appiattiscano il sapori degli altri ingredienti trasformando la nostra insalata di riso in un vero e proprio “mappazzone” per dirla alla Barbieri.
Di seguito vi proponiamo una ricetta base che potrete modificare seguendo la vostra fantasia.

Insalata di riso insolita

Ingredienti per 4 persone
350 gr di riso basmati
un mazzetto di rucola
2 carote
10 pomodorini
una piccola scatola di  mais
un cetriolo
qualche germoglio di soia
qualche germoglio di bambù
una barbabietola
semi misti (zucca, girasole, chia, lino)
olio extravergine d’oliva
sale e pepe q.b.

Tostate il riso basmati in padella. Quindi unite acqua calda e sale fino a coprirlo e mettete il coperchio. Intanto lavate le verdure, pelate le carote e tagliatele a rondelle, dividete a metà i pomodorini. Fate il cetriolo a rondelle, la rucola in ciuffi piccoli, la barbabietola a pezzi piccoli. Una volta che il riso sarà cotto e sgranato lasciatelo raffreddare. Quindi unitevi tutti gli ingredienti. Condite con olio, sale e pepe e mettete in frigo in attesa di consumarla.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui