Una zuppa a tavola anche in estate. Perchè no?

4
zuppa-fredda-pomodoro

(di Manuela Zanni) Ci sono pietanze come la zuppa che, a seconda della stagione, smettiamo di cucinare poichè le riteniamo poco adatte. Questa scelta, però, è spesso basata su sciocchi preconcetti.

In realtà si tratta di ricette che, con qualche piccolo accorgimento, possono essere tranquillamente adattate anche alla calda stagione estiva con soddisfazione per la vista e per il palato. Un esempio è offerto dalla zuppa. Eccone una al pomodoro semplice e gustosa, ottima anche d’estate.

Zuppa fredda al pomodoro

Ingredienti
1 kg di pomodori rossi
2 cucchiai di olio di oliva
1 cucchiaio di aceto balsamico
sale 750 ml di brodo vegetale
2 cucchiaini di zucchero
pane casereccio
olio extravergine d’oliva
sale e pepe q.b.

Tagliate i pomodori a metà e fateli appassire in forno a 200°C per circa 20 minuti dopo averli cosparsi di olio e aceto balsamico e conditi con sale, pepe e zucchero. Una volta pronti lasciateli raffreddare per 10 minuti. Quindi frullateli   insieme al brodo per ottenere una crema densa e compatta. Per eliminare i grumi e la pelle dei pomodori che non è stata frullata versate il composto in un passino dai buchi stretti e filtrate. Tagliate il pane a fette, tostatelo e conditelo con sale, olio e pepe. Versare la zuppa nelle ciotole, aggiungete eventualmente un cucchiaio di pesto e servire con il pane.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui