Gli spaghetti alla carrettiera, memoria di un mestiere scomparso

18

Gli spaghetti alla carrettiera sono una ricetta tipica della Sicilia orientale. Si tratta di un primo a base di spaghetti conditi con pochi semplici ingredienti ovvero olio, aglio crudo, pepe e pecorino grattugiato.

Il nome del piatto deriva dagli antichi carrettieri, che volendo mangiare la pasta anche in viaggio, preparavano questa pietanza usando prodotti di facile conservazione.

Nei paesi di collina situati a ridosso della Valle del Platani esiste una variante della ricetta che prevede l’aggiunta di pomodoro pelato. Nel tempo sono state create anche altre versioni come quelle che prevedono l’aggiunta di tonno sott’olio, o di funghi, o ancora di pancetta e funghi porcini essiccati. 

Di seguito vi proponiamo la semplice e gustosa ricetta originale di base che potrete declinare nella vostra variante preferita.

Spaghetti alla carrettiera

Ingredienti per 4 persone

  • 350 gr di spaghetti
  • 4 spicchi d’aglio
  • peperoncino rosso piccante
  • 100 gr di pecorino grattugiato
  • olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo fresco
  • sale q.b.

In una padella rosolate l’aglio e il peperoncino con l’olio, stando attenti a non farlo bruciare. Quindi eliminate gli spicchi d’aglio. Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata. Quindi scolateli al dente e passateli nell’olio aromatizzato. Impiattate cospargendo la pasta con abbondante pecorino e prezzemolo fresco. Servite fumante.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui