Gustoso, la rete di aziende agroalimentari che guardano al mercato Usa

1
Gustoso

(di Angela Sciortino) Il nome è azzeccato, almeno in italiano. Chissà se Gustoso sarà compreso anche negli Usa.

E soprattutto chissà se sarà compreso che dietro a quel nome c’è un plotoncino di aziende agroalimentari siciliane che hanno deciso di mettersi in rete per condividere un percorso che difficilmente avrebbero potuto intraprendere da sole: la sfida del ricco, ma anche molto competitivo, mercato statunitense. Dove gli italiani (e i siciliani) di seconda generazione sono tantissimi. E dove anche quelli di prima generazione stanno tornando ad aumentare. E questi ultimi, cervelli in fuga alla ricerca di lavoro qualificato che facilmente trovano e per cui sono pure ben pagati, possono e sono disposti a spendere per mangiare genuino, sano e siciliano.

Gustoso-Daniele-CipollinaDella rete di d’impresa Gustoso ideata da Daniele Cipollina, imprenditore palermitano del settore pubblicità e marketing, e Paolo Internicola, direttore generale di Gustoso Import Usa, distributore e unico interlocutore per la Gdo e l’Horeca con sede in Florida, nella zona di Washington DC e a New York, fanno parte Pannitteri (agrumi), Marullo (pistacchi e frutta secca), Gustibus Alimentari (sughi, conserve e dolci), Made Fruit (zuccheri, succhi e prodotti per pasticceria), Azienda Vitivinicola Tonnino, Miscela D’Oro (caffè), Asaro (olio d’oliva), Valle del Dittaino (pane e prodotti da forno), Olive di Sicilia, Molini Riggi (farine, semole, pasta artigianale), Birrificio Bruno Ribadi.

Le aziende della rete Gustoso, hanno anzitutto in comune i valori di tipicità, autenticità, legame con il territorio, presidi Dop e Igp, storia e tradizione e condivideranno un piano di comunicazione e promozione e l’interesse a conquistare fette di mercato negli Usa per facilitare la conoscenza e l’acquisto del prodotto siciliano sotto l’unico marchio. Potranno affidarsi a una logistica di stoccaggio dei prodotti e della distribuzione nella Gdo attraverso accordi di collaborazione con i più importanti distributori americani (Reese Group, Kreative Group). Vitale Wine Distribution si occuperà della logistica e della distribuzione commerciale di tutti i vini e liquori a marchio Gustoso.

Sulla rete d’imprese Gustoso – Sicilian Food Excellence c’è anche la “benedizione” dell’Europa (e probabilmente anche un sostanzioso finanziamento per il piano promozionale) visto che alla Sala delle Lapidi, la sede del Consiglio comunale di Palermo, dove è stato presentato il progetto qualche giorno fa, era presente anche l’europarlamentare Michela Giuffrida.

Questa volta gli interessi dell’agroalimentare si intrecciano con quelli del calcio. La Gustoso Import Usa, main partner della italiana Gustoso – Sicilian Food Excellence, ha come Ceo l’italo-americano Frank Cascio, lo stesso che è stato in trattative (e forse potrebbe tornarci) con Maurizio Zamparini per rilevare il Palermo-calcio. Che sia la volta del ritorno di un presidente interessato all’agroalimentare, come fu il mai dimenticato Renzo Barbera?

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui