La zuppa di lenticchie, un classico esempio di “comfort food”

1

(di Manuela Zanni) Esistono cibi in grado di offrire conforto poichè sono avvolgenti come un abbraccio e accoglienti come una carezza. Si tratta di quelle pietanze in grado di rievocare ricordi d’infanzia, momenti importanti che hanno segnato la nostra vita e che restano impressi nella nostra mente lasciando indelebile il ricordo degli attimi che abbiamo vissuto. 

Non importa che siano cibi particolarmente elaborati, anzi, nella maggior parte dei casi sono ricette semplici e povere che provengono dalla tradizione delle nostre nonne e delle nostre mamme. Noi vi proponiamo la ricetta della zuppa di lenticchie speziata, un piatto caldo e gustoso, esempio perfetto di comfort food.

Quella che di seguito vi proponiamo è una versione speziata della classica zuppa di lenticchie in cui i profumi delle spezie vi avvolgeranno in un caldo abbraccio.

Zuppa di lenticchie speziata

Ingredienti per 4 persone

500 gr di lenticchie
2 carote
un porro
6 pomodorini ciliegini
un cucchiaio di concentrato di pomodoro
un pezzetto di corteccia di cannella
un pizzico di paprika
un pizzico di curcuma
un pizzico di pepe garofanato appena macinato
olio d’oliva
sale

In una padella rosolate in olio d’oliva il porro tagliato a rondelle sottili, incluse le parti verdi, con tutte le spezie macinate insieme, quindi unitevi il sale e coprite in modo da fare stufare per bene. Unitevi la carota e i pomodorini tagliati a piccoli dadini e coprite con acqua. Lasciate cuocere un quarto d’ora circa coperti. A questo punto unite le lenticchie e lasciate insaporire tutti gli ingredienti. Servite fumante con un giro di olio evo accompagnata da crostini di pane tostato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui