Presto l’arancia rossa di Sicilia Igp sulle nostre tavole

1

Dovremo aspettare ancora qualche giorno. Per ricominciare a gustare l’arancia rossa di Sicilia Igp, bisognerà attendere la ripresa del commercio che avviene dopo Natale e Santo Stefano.

Il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia Igp qualche giorno fa, ha infatti, stabilito le date di inizio della campagna di commercializzazione. Si comincia il 27 dicembre con il Moro; poi l’8 gennaio è la volta del Tarocco e, infine, a partire dal 10 febbraio si potrà cominciare ad acquistare anche il Sanguinello. Ma attenzione il consumatore che riconoscerà il prodotto Igp grazie al bollino che contiene tale indicazione, potrà trovare sul mercato, eccezionalmente, alcuni lotti di arancia rossa di Sicilia Igp in anticipo alle date indicate. Se il prodotto ha i corretti requisiti previsti dal disciplinare di produzione, il Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia Igp può autorizzarne la commercializzazione: quest’anno, infatti, la campagna agrumicola grazie alle favorevoli condizioni atmosferiche dei mesi scorsi, si prospetta in alcuni casi in anticipo e positiva sia nella qualità del frutto che nei volumi.

Le tre varietà di Arancia Rossa di Sicilia Igp saranno disponibili non solo all’interno dei punti vendita della Gdo e nelle attività che commercializzano ortofrutta, ma anche all’interno delle attività horeca (ristoranti, bar, hotel) che offrono al consumatore spremute o frutto fresco di qualità certificata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui