Come t’affogo i broccoli, ovvero come cucinarli secondo la tradizione

48

(di Alessia Boschetti) I broccoli affogati sono un contorno semplice da preparare. Tipico della tradizione siciliana soprattutto catanese. Si tratta di un piatto dal sapore rustico perfetto da preparare nei mesi invernali come piatto di mezzo, secondo vegetariano, contorno per i piatti di carne, condimento per la pasta o ancora ripieno per schiacciate. 

E’ una ricetta facile da preparare grazie anche alla semplicità degli ingredienti con cui è realizzata: broccoli, acciughe, pecorino e… vino rosso. Affogati perchè? La ragione di questo “soprannome” sta nell’utilizzo del vino rosso in cui i broccoli vengono fatti cuocere: il sapore che la verdura acquisterà sarà deciso, pieno e corposo. Se si preferisce un gusto meno intenso, si può utilizzare vino bianco anziché rosso come si preferisce nel Palermitano.

Broccoli affogati

Ingredienti

1 kg broccoli
50 gr di cipolle
60 gr di olio extravergine d’oliva
20 gr di acciughe sott’olio in filetti
150 gr di pecorino fresco grattugiato
100 gr di vino rosso
1 spicchio di aglio
prezzemolo, sale e pepe nero q.b.

Procedimento

Pulite il cavolfiore, eliminate le foglie esterne, la parte più legnosa del gambo e ricavate le cimette tagliandole in forme regolati. Lavate con abbondante acqua e tamponate con un canovaccio pulito. Tagliate a fette sottili la cipolla e grattugiate il pecorino. Pulite le acciughe eliminando la lisca interna e le spine rimanenti. In una pentola fate rosolare uno spicchio d’aglio per insaporire, quando avrà una colorazione d’orata, eliminatelo. Fate poi rosolare la cipolla per 5-6 minuti appena sarà appassita unite metà delle acciughe. A questo punto versate i broccoli nel tegame regolando di sale e pepe. Cospargete con il pecorino e le rimanenti acciughe. Poi coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco molto basso per 25 minuti: i broccoli si cuoceranno grazie al vapore che si crea all’interno del tegame. Non mescolateli mai per evitare che si sfaldino. Passato il tempo indicato, irrorate i broccoli con il vino e condite con il prezzemolo: mescolate piano, con delicatezza, giusto il tempo di amalgamare il prezzemolo. Quindi lasciate cuocere così per altri 25 minuti a fuoco molto dolce. I broccoli a fine cottura dovranno risultare morbidi e teneri. Se durante la cottura vi accorgete che non c’è abbastanza liquido, potete aggiungere un mestolo di brodo vegetale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui