Wineup Expo 2018, a Castiglione di Sicilia la capitale del gusto

0

(di Redazione) Al via dal 19 al 22 luglio la manifestazione Wineup Expo 2018 “Il vulcanico vino viaggio fra storia, vino, cibo, arte culinaria e innovazione”.

Ricco il palinsesto che prevede un concorso culinario intitolato “La Medusa”, stand espositivi, wine tour, talk show e spettacoli. Fiore all’occhiello della manifestazione è “Venere Callipigia”, il 1° concorso enologico nazionale che si svolge in Sicilia e che si prenderà il via il 19 luglio alle 18 presso le Cantine Patria nel comune di Castiglione di Sicilia (Ct). Al concorso enologico, autorizzato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, parteciperanno aziende vitivinicole provenienti da tutte le regioni di Italia. Direttore del concorso enologico, è l’enologo Giacomo Alberto Manzo, funzionario dell’Istituto Regionale del Vino e dell’Olio della Regione Siciliana, mentre il ruolo di notaio sarà svolto da Giacomo Gagliano, direttore dell’Ispettorato Centrale della Qualità e Repressioni Frodi della Sicilia. Faranno parte delle commissioni di degustazione, enologi provenienti da diverse regioni d’Italia, giornalisti ed esperti di settore nazionali e regionali.

Le varie attività di Wineup Expo si svolgeranno in diverse location del comprensorio etneo caratterizzato da panorami mozzafiato e un fantastico territorio tutto da scoprire in cui è inserito Castiglione di Sicilia, piccolo centro del catanese ricadente nel parco fluviale dell’Alcantara, è ritenuto fra i più bei borghi d’Italia tanto da posizionarsi nei primi posti della classifica finale del “Borgo dei borghi“ 2017.

Wineup Expo - La MedusaNon meno attrattivo il concorso gastronomico “La Medusa” che si svolgerà presso l’anfiteatro Palici delle Cantine Patria. Per l’edizione 2018 la Sicilia metterà in campo il top, sia in termini di menù che di produzioni d’eccellenza, con una grande squadra di chef che gareggeranno promuovendo creatività, innovazione seguendo la tradizione.

Gli chef in gara (elimi, ragusani, siracusani, messinesi, catanesi) provengono da zone siciliane diverse per tradizione e per tipicità enogastronomiche e utilizzeranno le materie prime fornite dai partner della manifestazione: Coldiretti, Pasta Etna Pastificio Alberto Poiatti ed ancora tantissime eccellenze vere chicche della cucina siciliana: dal tartufo nero siciliano, al caviale di lumaca produzione esclusiva dell’azienda “Lumaca Madonita” a tante altre peculiarità locali. In degustazione i vini delle migliori Cantine siciliane e l’unica acqua dell’Etna Cavagrande. A fine pasto sarà disponibile pure il “filu ferru” aromatizzato alle pere dell’azienda sarda “Mure è lughe” di Remo Caddeo di Dualchi.

Wineup Expo - La Medusa 2Gli chef in gara sono Nino D’ambrogio (agriturismo Vultaggio – Trapani), Gianfranco Conticello (ristorante La Marinara – Marsala), Angelo Genna (ristorante Il Giullare – Alcamo), Paolo Di Domenico (ristorante Lo scrigno dei Sapori – Palazzolo Acreide), Marco Giuliano (ristorante il Cinghiale Palazzolo Acreide), Gianni Savasta (trattoria del Gallo – Palazzolo Acreide), Salvatore Mazzullo (ristorante Hotel Capo Taormina -Taormina), Gerica Motta (ristorante Wincity – Catania), Tonino Puglisi (ristorante Hotel Resort Il Picciolo Castiglione di Sicilia). Tre i pasticceri in gara: Andrea Alì (ristorante Andrea Sapori montani Palazzolo Acreide), Nello Barone (hotel Capo Taormina – Taormina) e Giuseppe Ricciardi (pasticceria Acese – Acireale)

La giuria che valuterà i concorrenti in gara è composta da esperti e giornalisti di settore. Ne faranno parte Franco Virga personalità indiscussa della cucina palermitana, suoi sono i ristoranti di maggiore tendenza del capoluogo siciliano, il Bocum, la Buatta e il ristorante Gagini Vucciria tutti a Palermo; Antonio Iacona giornalista enogastronomico, scrive per diverse testate specializzate come Enonews e il Cuoco; Luigi Salvo sommelier Ais, giornalista enogastronomico, scrive per Giornale Vino cibo, Piero Rotolo, giornalista enogastronomico direttore responsabile di Egnews ed Olio Vino Peperoncino, Giuseppe Raineri, Fiduciario Slow Food Trapani, collaboratore Slow Food editore, Flavia Buscema, direttrice della rivista enogastronomica online INeat e Stefano Barbagallo,  Area manager Italia Meridionale Zanussi Professional.

Wineup expo, organizzato dall’Associazione Sicilia Pro Events, presidente Massimo Picciotto, è un progetto di marketing territoriale, che promuove e valorizza lo sviluppo turistico integrato, attraverso l’enogastronomia di eccellenza e le tipicità storico, culturali, naturali e artistiche del territorio, nel solco della sostenibilità ambientale, della green economy e dell’innovazione.

Wineup Expo 2018 è patrocinata dalla Presidenza della Regione Siciliana, dall’Istituto Regionale del Vino e dell’Olio della Regione Siciliana (Irvo), dai dipartimenti di Agraria degli Atenei di Palermo e Catania e da diversi Consorzi di tutela dei vini a Doc nazionali e regionali e dal Comune di Sennori in provincia di Sassari. Sponsor della manifestazione sono: Pasta Etna Alberto Poiatti, Puleo srl, Cavagrande, Rifra srl, Hts enologia, Enodoro, Ip Assistance. Partner del progetto: Officina Etna eventi e Wine App della Ladyoak Ltd, con sede a Manchester.

Per info: www.wineupexpo.it o scaricare gratuitamente l’applicazione Wine App.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui