Calici di Stelle 2019, i desideri e il vino nelle notti d’estate

12
Calici di Stelle 2019

(di Redazione) Con gli occhi rivolti alla volta celeste e in mano un buon calice di vino anche in Sicilia si ripete Calici di Stelle, l’evento estivo più atteso dagli enoturisti, promosso dal Movimento del Turismo del Vino e dall’Associazione Nazionale Città del Vino.

Le cantine del Movimento Turismo del Vino Siciliafino all’11 agosto, accoglieranno e coinvolgeranno i winelovers proponendo, attraverso il vino, custode di valori autentici, trait d’union tra identità e diversità, numerose iniziative all’insegna della cultura, della musica, dello spettacolo, del design e dell’arte.

Dopo Cantine Aperte, il vino torna così, con il Movimento Turismo del Vino Sicilia, a essere non solo leitmotiv di eventi unici, ma anche espressione di un territorio, che si vuole valorizzare soprattutto in chiave enoturistica.

«Raccontiamo con il vino la Sicilia, terra dalle innumerevoli potenzialità – afferma Stefania Busà, presidente del Movimento Turismo del Vino Sicilia – puntando alle bellezze artistiche e naturalistiche, alle storie degli uomini e ai prodotti del territorio. Vogliamo diffondere la cultura del vino e dell’accoglienza e dare un esempio concreto di come si possa fare impresa, nel rispetto delle tradizioni e della salvaguardia ambientale. Calici di Stelle è uno dei nostri eventi più suggestivi, perché, attraverso il connubio vino e stelle, gli amanti del vino e i turisti  vivono esperienze uniche e ricche di emozioni≫.

Per Calici di Stelle c’è l’imbarazzo della scelta. Spazio in tutta l’Isola a degustazioni e visite guidate nelle cantine associate, escursioni, passeggiate in vigna, cene sotto le stelle, performance musicali e spettacoli teatrali. In programma anche attività che sposano il tema dell’edizione 2019, dedicato al cinquantesimo anniversario del primo sbarco dell’uomo sulla luna, avvenuto il 20 luglio 1969 ad opera degli astronauti americani della navicella spaziale Apollo 11.

Tra queste quella dell’Irvo, l’Istituto regionale del Vino e dell’Olio che, in occasione del programma “Dionisiache” 2019 in corso di svolgimento presso il teatro di Segesta-Calatafimi, la sera del 10 agosto, di concerto con il Comune di Calatafimi Segesta e la direzione del Parco Archeologico, realizzerà presso la collina del tempio una degustazione di vini, oli e prodotti tipici. E sul palcoscenico del teatro di Segesta, Vincenzo Cusumano, direttore dell’Irvo farà un omaggio speciale a Violette Impellizzeri, una delle più importanti ricercatrici al mondo in tema di cosmologia e buchi neri: una bottiglia storica realizzata dall’Irvo proprio per eventi di particolare importanza.

Quest’anno, inoltre, sabato 10 agosto, per rendere speciale la Notte di San Lorenzo, tra stelle cadenti, desideri e vino, sono in programma tre appuntamenti speciali, che nascono da collaborazioni virtuose.

Gli appuntamenti speciali

Sul versante orientale dell’Isola, nel cuore del Val di Noto, Mtv Sicilia con Strada del Vino e dei Sapori del Val di Noto, in collaborazione con il Comune di Noto, nella splendida Loggia del Mercato e l’adiacente piazza San Camillo, alle ore 20, l’evento Calici di Stelle è all’insegna del buon vino e dello street food.

Qui gli enoturisti saranno condotti in un viaggio alla scoperta dell’enogastronomia locale tra le mille sfumature dei nostri vini, le molteplici espressioni che il territorio riesce a dare a tutti i suoi prodotti.  «Calici di Stelle – spiega il presidente dell’Associazione Strada del Vino e dei Sapori di Noto, Massimo Padova – è un evento che vuole raccontare il territorio attraverso il vino e i viticoltori impegnati in prima linea a salvaguardare questo piccolo angolo di Sicilia, con i suoi cru e le sue contrade; il Val di Noto è ampio e variegato, per tale ragione è necessario raccontare le mille sfumature di questa zona della Sicilia affascinante»

Il tema scelto quest’anno è il cinquantenario dello sbarco dell’uomo sulla Luna; non solo come elemento astrofisico, ma anche come elemento fondamentale per la viticoltura tradizionale di questa parte della Sicilia, in cui i vignaioli sempre attenti, ne seguono i cicli e le fasi per meglio lavorare le vigne e i vini. Gli ospiti potranno godere non solo dello spettacolo naturale di un cielo stellato, ma immergervisi attraverso la proiezione delle immagini realizzate da diversi fotografi dell’Unione Astrofili Italiani.

La serata sarà accompagnata dalla musica dal vivo del Manuela Ciunna Trio con “Un viaggio tra jazz e bossa nova”. Con un unico biglietto, si riceverà un calice personale da utilizzare per assaggiare tutti i vini dei soci presenti al banchetto ed un “ticket food” per gustare le proposte di Street Food abbinate. Calici di Stelle sarà un’occasione speciale per incontrare le aziende, conoscere da vicino i produttori e sentire dalle loro parole, il racconto di una passione. Una serata immersa nel fascino del cosmo e dei suoi misteri da non perdere.

È possibile acquistare i biglietti la sera stessa presso l’Enoteca Regionale, oppure in prevendita da oggi presso l’Enoteca Regionale o l’infopoint comunale di corso Vittorio Emanuele.

Infine, Movimento Turismo Del Vino Sicilia e Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria, nella splendida terrazza del Porto Turistico di Marina di Ragusa a partire dalle 20 accoglieranno gli enoturisti per una degustazione di etichette delle cantine siciliane e piatti tipici, il tutto accompagnato da musica jazz dal vivo.

Per info e costi: www.movimentoturismovino.it – www.calicidistelle.org – https://www.facebook.com/MTVSICILIA/

Queste le cantine che aderiscono a Calici di Stelle 2019

Abbazia Santa Anastasia, Alessandro di Camporeale, Baglio di Pianetto, Cambria, Cantina Reitano, Cantine Gulino, Cantine Nicosia, Donnafugata, Duca di Salaparuta, Feudo Arancio, Feudo Ramaddini, Firriato, Florio, Planeta, Scilio, Tenuta Gigliotto, Tenuta San Giaime, Terre di Bruca.

Queste, invece, le cantine che partecipano agli eventi regionali del Movimento del Turismo del Vino

Mtv Sicilia e Strada del Vino e dei Sapori del Val di Noto

Baglio di Pianetto, Cantine Gulino, Cantine Marilina, Cantine Nicosia, Curto, Feudo Maccari, Feudo Rudinì, Giasira, Mandrarossa, Planeta, Rio Favara, Sergio Barone, Tenuta San Giaime, Tenute Orestiadi, Terre di Noto, Valle dell’Abate.

Mtv Sicilia e Pro Loco Cesarò di Partinico

Cantine Fina, Cantine Nicosia, Cossentino, Feudo Rudinì, Funaro, Mandrarossa, Tenute Orestiadi, Valle dell’Abate.

Mtv Sicilia e Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria

Avide, Azienda agricola Cos, Azienda agricola Occhipinti, Donnafugata, Feudi del Pisciotto, Feudo Rudinì, Feudo Santa Tresa, Gulfi, Horus, Planeta, Tenuta Bastonaca, Tenuta Orestiadi, Terre di Giurfo, Valle delle Ferle, Valle dell’Acate, Vini Gurreri.

Maggiori dettagli nei canali social o sui siti web delle cantine associate.

La prima volta di Calici di Stelle a Partinico

Nella cornice della Real Cantina Borbonica di Partinico, in provincia di Palermo, location unica in Sicilia per tipologia e caratteristiche, il Movimento Turismo Del Vino Sicilia insieme alla Pro Loco Cesarò di Partinico, in collaborazione con il comune di Partinico, organizza, a partire dalle ore 21, una serata con degustazione di vini in abbinamento a prodotti tipici, show cooking, masterclass e lo spettacolo dell’Opera dei Pupi del maestro Vincenzo Garifo.

calici di stelle 2019
l’antica Real Cantina Borbonica di Partinico

Più di trenta cantine realizzeranno insieme Calici di Stelle 2019, condividendo con appassionati e curiosi degustazioni, news, racconti. Sarà possibile degustare diverse etichette che spaziano da Ovest ad Est della Sicilia, ma anche vini di altre regioni. Inoltre si potranno assaggiare numerosi prodotti alimentari locali, preparati dall’azienda casearia Delle Scale, dalla macelleria artigianale Piero Garifo e dall’azienda agricola La Baronia.

Un cooking show dello chef Gioacchino Di Franco, delizierà occhi e palati, l’opera dei pupi a cura del Maestro Garifo intratterrà il pubblico di tutte le età, due masterclass condotte da Luigi Salvo, delegato Ais Palermo, renderanno unica la serata. Sarà inoltre possibile visitare la Real Cantina Borbonica in tutto il suo splendore e visionare la collezione di Pupi di Nino Canino, patrimonio Unesco.

Le aziende che con entusiasmo hanno aderito al progetto sono: Cossentino, Cantine Marchesi di Barolo, Caldaro, Brugnano, Tenuta di Fessina, Tenute Orestiadi, La Gelsomina, Azienda Agricola Alessandro di Camporeale, Cantine Pellegrino, Fondo Antico, Murgo Winery, Zisola Sicily, Pico Maccario, Tenute Sella E Mosca, Ambrogio e Giovanni Folonari Tenute, Tommasi wine, Vini Longo, Cantine Nicosia, Vini Rudinì, Valle dell’Acate, Cantine Fina, Vini Vaccaro, Cantina Funaro, San Domenico Vini Srl, Vini Tola, Coppola1971, Cantina Di Giovanna, Filari della Rocca, Produttori Etna Nord, Lo Giudice Vini, Badalà, Ippolito, Tonnino, Mandrarossa, Bosco Falconeria, Cusumano.

Cantina Marilina

La festa in Cantina Marilina si ripete. Anche quest’anno il 16 agosto a partire dalle 20,00. Le tre direttrici su cui si muoverà l’immancabile appuntamento di Pioggia di Stelle 2019, l’evento clou di Cantina Marilina, in contrada San Lorenzo territorio di Noto, in programma il 16 agosto a partire dalle ore 20.

«Anche quest’anno – spiega Marilina Paternò – Pioggia di Stelle rappresenta la nostra festa in cantina, un momento essenzialmente di divertimento per degustare le nostre referenze abbinate ad uno street food siciliano e con tanta, tanta musica. Parola d’ordine sarà divertimento abbinato all’allegria che vi regaleremo, in vista del periodo riservato alla vendemmia che sarà piuttosto impegnativo. Ci serve ritemprarci e lo vogliamo fare insieme ai tantissimi amici che nel corso dell’anno vengono spesso a trovarci e con quanti scelgono le nostre etichette abbinandole ai loro pranzi o cene. Pioggia di Stelle  è quel momento ludico che in cantina risulta necessario per festeggiare le settimane antecedenti alla vendemmia che si spera sia sempre prospera e di grandi gioie».

Calici di Stelle 2019
Marilina e Angelo Paternò

Le degustazioni, abbinate ai vini, portano la firma ‘Dai Pennisi’, la macelleria con cucina di Linguaglossa che non mancherà di certo di stupire con panini curiosi dalle materie prime eccellenti e prelibatezze dell’Etna.

Si ballerà sino a notte fonda, proprio per dare il senso della festa e del divertimento nella caldissima notte del 16 agosto in un territorio di grandissimo prestigio, quale il Val di Noto, per quanti vogliono abbinare il divertimento ad una visita delle bellezze barocche e paesaggistiche che questo lembo di Sicilia offre.

«In degustazione – anticipa Angelo Paternò, enologo e fondatore della cantina – ci saranno quattro etichette, tra i nostri must e che hanno rappresentato la nostra genesi: l’inaspettato Cuè (100% Moscato, Igp Terre Siciliane), il dorato Sketta (dal vitigno Grecanico bianco Igp Terre Siciliane), il rivoluzionario Ruversa (un Doc Eloro 100% Nero d’Avola) e l’isolano Suave (Doc Eloro Rosato da uve 100% Nero d’Avola), tutti monovarietali».

Il biglietto di ingresso, in pre vendita contattando Cantina Marilina, è di 30 €; al botteghino, la sera del 16 agosto, il biglietto di ingresso ha un costo di 35 €. Per info e prenotazioni [email protected] oppure contattando +39 0931 1799907.

Feudo Ramaddini

Alla cantina Ramaddini che si trova a Marzamemi (Sr) Calici di stelle 2019 si terrà a partire dalle 21 in due giorni: il 9 agosto e il 17 agosto. Due notti tra le più suggestive ed entusiasmanti dell’anno, per brindare sotto le stelle con i nostri vini siciliani e i sapori inimitabili tipici dell’estremo lembo sud-orientale della Sicilia.Calici di Stelle 2019

Come faranno in molti degli aderenti al Movimento del Turismo del Vino, l’evento estivo più atteso dagli enoturisti e amanti del vino, verrà dedicato al 50° anniversario del primo sbarco dell’uomo sulla luna, avvenuto il 21 luglio del 1969, ad opera degli astronauti americani dell’Apollo 11.

Il ticket è acquistabile online www.feudoramaddini.com/categoria-prodotto/tickets-eventi
e costa 35 Euro per gli adulti e 15 Euro per i ragazzi (dai 7 ai 17 anni); ingresso gratuito per i bambini fino a 6 anni. Per info e prenotazioni: +39 0931.1847100 e [email protected]

“Calici di sorrisi” a Chiaramonte Gulfi

Saranno “calici di sorrisi” anche quest’anno all’azienda vitivinicola Mortilla. Torna per la quarta edizione “Teatro in Vigna“, l’evento organizzato dalla storica cantina con sede a Chiaramonte Gulfi. Quest’anno tutto sarà reso ancora più magico perché l’iniziativa è stata pensata per il 10 agosto per brindare con i calici di vino alle stelle cadenti. Alle ore 21,00 è previsto lo spettacolo teatrale della compagnia I Superstiti di Ragusa con la commedia “Compagni di classe”.

L’iniziativa teatrale sarà anticipata alle ore 18.00 dalla passeggiata tra i vigneti di C.da Senia, cuore della produzione del Cerasuolo di Vittoria Docg Classico (su prenotazione). Alle 19.00 è prevista l’apertura dei banchi di degustazione dei vini Mortilla e di prodotti tipici.

«Forti del successo delle passate edizioni in cui abbiamo registrato la partecipazione di più di 200 persone – commenta Valentina Nicosia, titolare di Mortilla quest’anno abbiamo voluto estendere l’invito alle aziende locali per rendere questa iniziativa ancor più importante. Riteniamo che la collaborazione tra le aziende sia sempre un’ottima opportunità per il territorio». 

È possibile acquistare i biglietti la sera stessa presso al costo di € 15,00 (per i bambini sopra i 6 anni € 6,00) oppure in prevendita sino al 9 agosto a € 13,00 telefonando al 338.4515929 oppure al 338.5804635 o inviando una mail a: [email protected]

Calici di Stelle al ristorante

Alcuni ristoranti, poi, hanno organizzato eventi speciali in occasione della notte di San Lorenzo. Possibile esprimere esprimere i desideri di fronte alla volta celeste nell’incantevole giardino incastonato nell’affascinante convento dei Monaci Domenicani risalente al 1800 di Baglio Ciachea a Carini.

Durante la cena pensata per riscoprire i buoni sapori della tradizione in chiave rivisitata in cui i piatti saranno abbinati ai vini Feudo di Dainasturi 20 40, la musica del duo acustico Valentina Migliore (voce e percussioni) e Angelo Battaglia alla chitarra con un repertorio caldo ed avvolgente che spazia dalla musica italiana a quella brasiliana, dalla musica siciliana fino ai jazz americani.

Dall’aperitivo alla cena, gli chef Ivan Gottuso e Antonio Giambanco sorprenderanno i cinque sensi, offrendo le migliori pietanze della cucina tradizionale, realizzate con i prodotti locali. Gli ortaggi provengono dall’orto del Baglio e alcuni prodotti dalle conserve dell’azienda di famiglia.Calici di Stelle 2019

Il menù contiene un percorso degustazione di carne e uno di pesce. E spazia dall’immancabile tagliere con ricotta e formaggi freschi di Salemi alle verdure pastellate, ma anche l’insalata di mare e la zuppa di cozze. Tra i primi piatti la pasta di grano duro con ragù di maialino nero dei Nebrodi, pomodoro secco e ricotta; la pasta fresca con cozze e tenerumi dell’orto.

Se si vuole essere sicuri di trovare posto, è meglio prenotare. Info & Contatti: +39 328 0462651

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui