Una cena di gala chiude il Verdello Fest di Bagheria all’insegna della solidarietà

4
Verdello Fest

(di Redazione) L’edizione 2019 del Verdello Fest anche quest’anno si conclude in bellezza. La splendida location della corte nobile di Palazzo Butera farà da cornice ad un evento all’insegna dell’alta cucina, del buon vino e della solidarietà.

La serata è inclusa all’interno della manifestazione che dal 2 al 5 agosto promuove l’eccellenza del Limone Verdello a Bagheria. Quest’anno vedrà una gustosissima scelta di piatti realizzati dagli chef del territorio.

Al timone della serata gourmet ci sarà lo chef Claudio Oliveri del ristorante “I Sapori di Donna Concetta” che coordinerà sei chef scelti da lui. Alla base di tutti i piatti il limone Verdello di Bagheria, ovviamente.

La cena di gala del Verdello Fest (inizio ore 20,00) si aprirà con gli entrée di benvenuto: Giuseppe Buttitta de “U Barunieddu” realizzerà le sue bruschette con crema di sfincione; il panificio Valenti offrirà una degustazione dello “sfincione bagherese”; lo chef Domenico Pipitone creerà “Tartufo nero siciliano al verdello”. In abbinamento le bollicine della cantina friulana “Naonis”.

Oliveri realizzerà una pasta fresca all’uovo di “Nonna Rosa La Pastaia” con limone verdello, colatura di alici e mollica “atturrata”.

Lo chef Rosario Sarro del Bariot proporrà la “Pizza in pala con grani antichi siciliani” burrata pugliese Doc, mortadella, cristalli di sale al verdello e zeste.

Lo chef Giovanni Lo Monaco di “Lo Monaco Altra Cucina” presenterà  le bruschette di pane integrale e bollito marinato al verdello con salsa al basilico.

Mirko Sciacca, chef del Bitta Bistrot, proporrà gnocchi di patate e sarde, salsa di limone e finocchietto selvatico croccante.

Salvatore Campagna chef del ristorante “Secondo Tempo” presenterà una compressione di involtino di spada con crema e riduzione di liquore al verdello.

Lo chef Fabio Potenzano del ristorante “Tutti a Tavola” proporrà  il moffoleto di grani antichi siciliani, stracciatella e acciughe di Aspra al verdello.

Colapisci e il suo chef Giovanni Inzerillo proporranno il baccalà al profumo di verdello. Il dolce al verdello e la granita saranno realizzati dal bar Sicilia con il pasticciere Saverio Sancataldo. I piatti saranno abbinati ai vini delle cantine Gorghi Tordi, Barone Serramarrocco, Miceli.

In un area relax allestita da “Carollo Mobili” si potranno degustare gli amari siciliani e i sigari del Club Antico Toscano.

Tolte le spese, parte del ricavato della serata sarà devoluto per sostenere diverse associazioni ed eventi benefici: l’associazione comunità marinara di Aspra per il rifacimento delle prue latine e l’associazione pro-handicap di Bagheria. Inoltre, verrà organizzato un pranzo di beneficenza in collaborazione con le parrocchie San Pietro e Madonna del Carmelo di Bagheria.

Ticket per la serata € 25. Per info e ticket rivolgersi ai numeri: 327 7062675 – 327 5529956

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui