Monreale, l’olio di Feudo Disisa tra le eccellenze di Flos Olei 2020

13
Disisa

(di Redazione) Per il sesto anno consecutivo la famiglia Di Lorenzo riceve i 96 punti della guida Flos Olei con l’etichetta Disisa ed entra, ancora una volta, nella speciale classifica degli oli extra vergine d’oliva “The Best” delle migliori produzioni di tutto il mondo.

Si tratta di un riconoscimento che certifica la qualità del lavoro minuzioso portato avanti dalla famiglia Di Lorenzo, da più generazioni, in un contesto produttivo, quello della campagna di Monreale, altamente vocato per le produzioni agricole di eccellenza.   

Flos Olei è la prima e più importante guida dedicata alle aziende olearie di tutto il mondo e ai loro extravergine, curata dall’esperto internazionale Marco Oreggia e dalla giornalista Laura Marinelli. Nell’undicesima edizione del volume, che è stato presentatore gironi scorsi a Roma, presso la prestigiosa cornice del The Westin Excelsior Hotel, sono stati segnalati 500 produttori provenienti da 53 paesi dai 5 continenti. 

«Raggiungere la vetta dell’eccellenza per il sesto anno consecutivo – ha dichiarato Mario Di Lorenzo, Ceo dell’azienda di famiglia, durante la cerimonia di premiazione  ci riempie di orgoglio perché certifica la qualità del territorio e della nostra produzione, pronta a rappresentare al meglio la Sicilia dell’olio di qualità sia nel mercato interno sia nei mercati all’estero».

Durante la serata, Mario Di Lorenzo, ha avuto modo anche di rappresentare gli aspetti pedoclimatici distintivi del territorio collinare in cui sono insediati gli uliveti di famiglia e a dare un primo bilancio della campagna olearia 2019 che, seppur meno soddisfacente dal punto di vista quantitativo, risulta essere tra le migliori degli ultimi anni, tanto da tornare a produrre, almeno dalle olive appena raccolte, il loro olio biologico. «Olive sane e raccolte al punto giusto di maturazione. Si è prodotto di meno rispetto a quanto previsto per un’annata carica, ma la qualità – ha concluso Di Lorenzo – c’è tutta».

Negli uliveti della famiglia Di Lorenzo, che coprono circa 60 ettari della tenuta, sono coltivate le varietà di Cerasuola, Biancolilla e Nocellara del Belice, le varietà maggiormente diffuse in Sicilia. Le olive di Cerasuola che hanno dato vita all’olio Disisa sono raccolte a mano tra la fine di ottobre e la fine di novembre. Dopo un’accurata selezione, vengono immediatamente sottoposte a molitura nel frantoio aziendale ad una temperatura controllata. L’olio si caratterizza per un fruttato medio che si distingue per le sue note erbacee e di pomodoro verde ed è ideale per l’abbinamento con zuppe di legumi, verdure e carne. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui