#NONSOLOVINO, il nuovo format in cui si parla del vino senza il vino

33
#NONSOLOVINO

Nasce il format #NONSOLOVINO, un ciclo di incontri tematici dedicato ad appassionati ed esperti del gusto. 

L’idea è dei fratelli Andrea e Sarah Vesco titolari dell’azienda vitivinicola Rallo con sede a Marsala e vigneti tra Alcamo, Marsala e Pantelleria, che nel format hanno voluto impegnare e condividere le loro passioni personali. 

#NONSOLOVINO è un approccio sensoriale inedito che mette alla prova sensibilità, cultura e abitudini in modo piacevole e con sana curiosità. Spiega Andrea Vesco: «Vorremmo raggiungere l’obiettivo di rafforzare le competenze di ciascuno nella direzione di una sinestesia sensoriale».

Attenta alle tendenze e alle trasformazioni della società, l’azienda Rallo si muove con convinzione verso iniziative culturali trasversali che toccano numerose tematiche, non prettamente viticole o enologiche. #NONSOLOVINO è, appunto, la risposta a questo approccio, un indispensabile contenitore di conoscenza al quale il pubblico odierno è sempre più sensibile. 

Il format, articolato in quattro appuntamenti, si svolgerà tra i locali del Cre.zi.Plus ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo e i vigneti di Alcamo. Saranno toccati quattro diversi item esperienziali: il mondo dei tè più pregiati, il foraging e la biodiversità, i tessuti e le espressioni dell’arte tessile e i linguaggi della musica.

Andrea Vesco, insieme alla sorella Sarah, farà da padrone di casa a tutti gli appuntamenti, assistito da personalità ed esperti della materia. Ogni masterclass sarà coronata da un aperitivo finale all’interno del quale i vini Rallo saranno accompagnati dalle tapas proposte dagli chef di Cucina Cantiere del Cre.Zi.Plus.

Un momento della conferenza stampa di presentazione di #NONSOLOVINO. A destra nella foto (in piedi) Andrea Vesco

I Colori del Tè

Il primo incontro dal titolo I Colori del Tè, in programma l’8 marzo (inizio ore 16), sarà rivolto alla Camellia Sinensis, o meglio, al tè. La masterclass sarà condotta da Andrea Vesco insieme ad Alessandra Celi, esperta nazionale di tè e owner del brand Tè e Teieredi Roma. I partecipanti seguiranno un percorso di approfondimento per conoscere i migliori tè al mondo, verranno inoltre illustrate le tecniche di preparazione e di degustazione. 

Foraging e Biodiversità

Il secondo appuntamento, in programma il 2 aprile, prevede una full-immersion nella natura e nelle vigne di Patti Piccolo ad Alcamo dove si trova la parte più grande dell’azienda agricola (67 ettari di vigneto più 0 di bosco, 7 di uliveto e 12 di seminativi) a cui si aggiungono i dieci ettari di Marsala in prossimità dello Stagnone e i due di Pantelleria in contrada Bugeber. L’appuntamento dedicato alle erbe spontanee commestibili che include un pranzo in stile picnic, ha l’obiettivo di cercare e scoprire, con l’aiuto di uno chef-forager esperto, le erbe spontanee e la biodiversità che caratterizza l’habitat dove nascono i prodotti dell’azienda. Gli ospiti potranno cucinare e assaggiare erbe e fiori raccolti e, naturalmente, degustare i vini bianchi della cantina Rallo. 

Tessuti

Il 27 aprile, al Cre.Zi.Plus la masterclass sui tessuti. Tra degustazioni e sensazioni tattili, si andrà alla scoperta alla cieca di vini, tessuti, materiali naturali e conciati. L’incontro sarà condotto da Andrea Vesco insieme ad un esperto sarto-tessitore. 

Musica

Infine la masterclass dedicata alla musica. L’8 giugno, al Cre.Zi.Plus. è in programma un percorso di ascolto tra strumenti e calici. Insieme a Sarah Vesco si approccerà il tema dei tempi di ascolto e dei tempi del gusto. Si rifletterà su quanto e come il vino riesca a modificare l’ascolto della musica e viceversa arrivando anche a definire un breve vademecum per un abbinamento corretto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui