‘Cecile, joie de vivre’, il nuovo orange wine di Cantina Marilina

24
Cantina Marilina - Cecile

È stato “Cecile, joie de vivre” il grande protagonista della sesta edizione di Pioggia di Stelle, sabato sera a Cantina Marilina. Si tratta di un orange wine, Moscato, il primo prodotto dalla cantina ubicata in territorio di Noto, che lo ha voluto presentare in occasione dell’annuale festa dell’estate, in vista della vendemmia. Un vino, questo, che assume un significato particolare per tutta la famiglia Paternò, in quanto è dedicato alla prima nipotina. Non c’era migliore occasione di “Pioggia di Stelle” per festeggiare un anno di vita della bimba e introdurre la nuova etichetta, che a partire dai prossimi giorni sarà inserita nella carta dei vini di Cantina Marilina.

Una sorpresa anche per Marilina Paternò che, insieme a tutti i presenti, ha scoperto anche lei questo nuovo vino dedicato alla sua primogenita.

Durante la serata di Pioggia di Stelle, sono stati proposti in degustazione quattro vini che rappresentano la parte fresca e giovane, ma che hanno anche fatto la storia dell’azienda. Parliamo del Suave il rosato di Nero d’Avola, i due blend con il rosso di Nero d’Avola-Merlot e il bianco con uve Viognier-Chardonnay, rispettivamente Currivu rosso e Currivu bianco ed infine la storia di Cantina Marilina, che è lo Sketta, il Greganico molto fresco, annata 2019.

«È stata una edizione di Pioggia di Stelle – ha spiegato Marilina Paternò – difficile da dimenticare. Tanti i motivi per ricordarla, ma certamente la ricorderemo per la presentazione di Cecile, joie de vivre, il nostro primo orange wine che conquisterà certamente per i colori, i sentori e la ricercatezza». 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui