EnoFood 4.0, esperto nel settore agrifood, corso Its a Ragusa

48
formazione agrifood

Nella provincia delle eccellenze enogastronomiche, dall’olio al formaggio, dal vino al cioccolato e della città con il più alto numero di ristoranti stellati in Italia, parte una nuova offerta di alta formazione. È il corso “Its EnoFood 4.0 – esperto nel settore agrifood: enogastronomia, ospitalità e territori” che si svolgerà a Ragusa nel biennio 2020-2022 ed è rivolto ad un massimo di 20 studenti. 

Il corso Its per il settore agrifood, promosso dalla Fondazione Albatros di Messina, si svolgerà presso Forma Consulting, ente accreditato del capoluogo ibleo che fa capo al Gruppo Consulting presieduto da Carmelo Mezzasalma. 

Sono previste 2000 ore di lezioni distribuite in due anni con l’intervento di docenti ed esperti di rilievo ed è possibile fare richiesta partecipazione sul sito web di formaconsulting. Tra i requisiti richiesti c’è il possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado o del diploma professionale conseguito al termine dei percorsi quadriennali di istruzione e formazione professionale integrato da un percorso di Ifts di durata annuale. 

«Il nuovo corso Its EnoFood – dichiara Paolo Bitto, presidente della Fondazione Its Albatros – è una grande opportunità per i giovani e nasce dalla grande sinergia con lo splendido territorio ibleo. Si tratta di un percorso di alta formazione che apre la strada a vari sbocchi occupazionali in più ambiti e settori permettendo di offrirsi al mercato forti della propria preparazione specialistica acquisita a conclusione del percorso formativo». 

Aggiunge Danilo Scalone di Gruppo Consulting Ragusa e coordinatore del corso: «Il percorso formativo lungo, serio e completo formerà un tecnico superiore per il controllo, la valorizzazione e il marketing delle produzioni agrarie, agro-alimentari e agro-industriali. Si tratta di un profilo polivalente, esperto in cultura gastronomica e capace di operare in numerosi contesti professionali legati alla conoscenza delle produzioni e delle preparazioni culinarie, alla promozione, comunicazione e valorizzazione del cibo e della cultura alimentare mediterranea in chiave innovativa, anche legata alla narrazione e alla multimedialità». 

Il percorso di studi è gratuito. Al termine, superato un esame finale, si consegue il diploma di tecnico superiore con la certificazione delle competenze corrispondenti al V livello del Quadro europeo delle qualifiche – Eqf.