Azzurro Food torna a Sciacca ma cambia location e sarà a numero chiuso

61
Azzurro Food

Torna a Sciacca dall’11 al 13 settembre Azzurro Food e per la settima edizione che è stata denominata A New Experience, cambia location e modalità organizzative.

Anche la nuova edizione della manifestazione che punta alla valorizzazione delle eccellenze del mare, del pesce azzurro pescato nei mari di Sciacca, alla promozione dell’enogastronomia mediterranea, alla salvaguardia dell’ecosistema marino e alla sostenibilità ambientale, ha dovuto fare i conti con le limitazioni imposte dalle norme anti-Covid.

Azzurro Food
Un cooking show del 2019

Organizzata dalle società Futuris e Record Eventi e dalla Pro Loco Sciacca Terme, con il sostegno dell’Assessorato regionale dell’agricoltura, dello sviluppo rurale e della Pesca Mediterranea – Dipartimento della Pesca Mediterranea, dell’Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo e con il del Comune di Sciacca, Azzurro Food giunge quest’anno alla settima edizione e si presenta con una nuova veste all’interno di una nuova location.

Azzurro Food
Valeria Raciti, campionessa di Masterchef ha partecipato all’edizione 2019

Dall’11 al 13 settembre, nell’atrio inferiore del Palazzo dei Gesuiti di Sciacca, andranno in scena talk show, cooking show e degustazioni che, nel totale rispetto delle norme anti covid-19, regaleranno al pubblico il meglio dell’esperienza che in questi anni Azzurro Food ha sempre saputo offrire. 

Ospiti principali di questa nuova edizione di Azzurro Food saranno gli chef Luciano Di Marco (concorrente Masterchef Italia 9), Lila Bentivegna (Hostaria del Vicolo) e Gianluca Interrante (fondatore dell’Associazione di Disciples D’Auguste Escoffier). I tre chef siciliani, direttamente dal palco della manifestazione, realizzeranno tre gustose ricette con il pesce azzurro pescato nel mare di Sciacca. 

Azzurro Food
Un’immagine dell’edizione 2019

Non solo cooking show ad Azzurro Food 2020. Grazie alla presenza di un nutrito parterre di nutrizionisti e biologi, infatti, verranno affrontati i temi del rispetto dell’ecosistema marino e dell’utilizzo del pesce azzurro, delle sue proprietà nutritive e della sua stagionalità.

Ma l’esperienza del pubblico non finirà qui: tutti i presenti potranno degustare gratuitamente il piatto realizzato dallo chef. 

L’ingresso alla manifestazione è gratuito, ma per rispettare le norme anti Covid-19 verrà contingentato e permesso esclusivamente su prenotazione fino ad esaurimento posti.

Le prenotazioni vanno fatte inviando un messaggio WhatsApp al numero 333 9246256 indicando nome, cognome, numero di persone e recapito telefonico.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui