Gambero Rosso assegna le “torte” ai pasticceri. Solo un siciliano sul podio

66
torte

Fine anno è sempre tempo di guide. Tra le numerose già pubblicate e presentate c’è Pasticceri & Pasticcerie 2021 la recente pubblicazione del Gambero Rosso dedicata ai Pastrychef e ai locali dove si consumano e acquistano i dolci. In totale la guida presenta 580 locali segnalati, 50 novità, 24 insegne meritevoli del riconoscimento delle “Tre Torte”. Unico siciliano a salire sul podio più alto Carmelo Sciampagna cresciuto alla scuola di Iginio Massari, con pasticceria di Marineo, piccolo centro a poco chilometri di Palermo, e un locale aperto da qualche tempo anche nel centro di Palermo (via Riccardo Wagner, 8).

torte
Una delle golose creazioni di Carmelo Sciampagna

Quest’anno, in occasione del decennale, oltre alle “Tre Torte” che mettono in luce i grandi nomi del settore, la novità delle Tre Torte D’Oro: un premio assegnato – ma anche dovuto – al maestro Iginio Massari, il primo ad aver dato spessore internazionale alla pasticceria italiana.

torte
Il maestro pasticcere Iginio Massari

Con l’edizione 2021 sono stati introdotti alcuni elementi di novità: anzitutto la presentazione avvenuta per forza di cose online (possibile rivederlo qui). Modifiche anche al sistema di valutazione: alla luce di tutti gli avvenimenti che hanno funestato il 2020, in Pasticceri & Pasticcerie 2021 (come già accaduto per le altre guide pubblicate) sono stati messi da parte i voti. Restano i simboli, le Torte, una, due o tre, a seconda del grado di eccellenza riscontrato nelle insegne in esame. Un nuovo simbolo, invece, è inserito nella pubblicazione per i servizi di delivery, servizio che non può essere più trascurabile in tutti gli esercizi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui