Lasagne di carciofi alla curcuma, stagionalità con un tocco di esotico

64
lasagne di carciofi

Perfette per i vegetariani, ma ottime anche per gli onnivori. Le lasagne ai carciofi che vi proponiamo oggi hanno un tocco di esotico che conquista tutti i palati.

Il sapore particolare di questo piatto che vi viene proposto perchè in Sicilia siamo nel pieno della stagione dei carciofi, è da attribuire alla curcuma, la spezia dal colore giallo nota anche come “zafferano indiano” che è uno degli ingredienti del curry ed è dotata di numerose proprietà salutari.

L’olio essenziale contenuto nella curcuma è un epatoprotettore, favorisce la digestione e lo smaltimento del colesterolo. Ha proprietà antinfiammatorie, antibatteriche e antiossidanti. È sconsigliata solo se si soffre di calcoli biliari.

Perchè la curcumina (il principio attivo utile alla nostra salute) presente nelle nostre lasagne ai carciofi sia resa quanto più possibile “biodisponibile”, bisogna associare alla curcuma il pepe. La piperina contenuta in quest’ultimo infatti, interagisce con la curcumina e la rende più facilmente assorbibile.

lasagne di carciofi

Lasagne di carciofi alla curcuma

Ingredienti per 4 persone

  • 16 lasagne
  • 4 carciofi
  • un porro (in alternativa due piccoli cipollotti)
  • salsa besciamella
  • un cucchiaino di curcuma in polvere
  • 100 gr di Parmigiano reggiano o Grana Padano
  • 100 gr di formaggio tipo scamorza bianca o altro formaggio che fila
  • sala e pepe nero q.b.

per la salsa besciamella

  • 50 g di burro
  • 50 g di farina
  • 1/2 litro di latte
  • noce moscata (facoltativa)
  • sale e pepe nero q.b.

Per evitare perdite di tempo si comincia col mettere sul fuoco una pentola capiente piena d’acqua dove cuocere le lasagne. Potreste usare anche quelle da mettere direttamente in forno, ma in questo caso dovete preparare una salsa besciamella più liquida.

Mentre aspettate che l’acqua per la pasta arrivi a bollore dedicatevi alla preparazione del condimento di base ovvero i carciofi. Dopo avere tolto le foglie esterne più dure e le punte, affettateli sottilmente, quindi poneteli in una casseruola dove avrete fatto soffriggere in poco olio e senza farlo diventare troppo scuro il porro o i cipollotti tagliati anch’essi in maniera sottile. Aggiungete un po’ di acqua tiepida e un pizzico di sale e lasciate cuocere a fuoco basso per una decina di minuti. Se i carciofi sono teneri questo tempo dovrebbe essere sufficiente. Se all’assaggio vi accorgete che sono ancora un po’ crudi, proseguite la cottura per qualche altro minuto. Infine macinate un po’ di pepe nero (necessario per favorire l’assorbimento delle sostanze utili presenti nella curcuma).

Cuocete le lasagne senza scuocerle, scolatele e disponetele su un canovaccio da cucina pulito cosicché possano asciugarsi un po’.

Preparate la besciamella secondo il classico procedimento che è inutile ripetere perchè tanto si trova un po’ in tutti i siti di cucina. Appena togliete dal fuoco la besciamella non dimenticate di grattugiare sia un po’ di noce moscata che di pepe nero e di aggiungere la curcuma. Unite metà del formaggio grattugiato e i carciofi. Siete così arrivate alla disposizione del pasticcio di lasagne nella teglia dove alternerete un po’ di besciamella condita (anche sul fondo prima del primo strato di pasta) ai diversi strati di lasagne completando con pezzetti di formaggio e un’altra spolverata di quello grattugiato. L’ultimo strato è composto dalla besciamella condita. ponete in forno a 180°C per una ventina di minuti. Prima di servire fate riposare qualche minuto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui