Scilla Maris Charming Suites e Datterino Ristorante, accoglienza tra relax e salute

5
Datterino

L’affascinante Resort a 4 stelle Scilla Maris Charming Suites e il suo ristorante Datterino, dopo un lungo periodo di stop per il lockdown, sono pronti a ripartire con importanti novità per la stagione estiva. L’accoglienza sarà la stessa, sofisticata e discreta. 

La struttura che guarda alla riserva di Vendicari appena fuori Noto, tra i vigneti di Nero d’Avola, i pantani e Marzamemi, situata sulla strada Provinciale 19 al Km 12,8 tra Noto e Pachino, da martedì 1 giugno aprirà i cancelli per offrire spazi di ampio respiro che includono una splendida piscina, una terrazza panoramica, un ristorante aperto agli esterni guidato dallo chef Maurizio Urso, vice presidente nazionale Euro-Toques Italia e presidente dell’Accademia nazionale Italcuochi.

Salute come stile di vita, come formula di perfezione

La cucina di Urso in equilibrio tra creatività e tradizione, estro e memoria, ricerca e sviluppo è una cucina di carattere dai sapori antichi declinati in chiave innovativa che evocano un territorio.

Approfittando della lunga e inaspettata pausa dovuta alla pandemia, Urso con il suo staff, e in collaborazione con l’associazione Artoi (Associazione Ricerca Terapie Oncologiche Integrate), in particolare col dottor Salvatore Bonanno, ha ideato un menù “Benessere”.

Il menù i cui singoli piatti sono realizzati con tecniche e cotture particolari, è rivolto non solo a soggetti con patologie specifiche, ma anche a chi ha voglia di mangiare sano. Una parte del ricavato del menù Benessere sarà devoluto all’Associazione Ricerca Terapie Oncologiche Integrate.

lo chef Maurizio Urso

La cucina firmata Urso punta a un’alimentazione sana e naturale e si basa sui prodotti di stagione che provengono dall’orto biologico dalla Cooperativa Sociale “Si Può Fare” Onlus. «È frutto del lavoro di studio e di applicazione che svolgo quotidianamente con i miei collaboratori – spiega chef Urso – soprattutto durante il tempo di chiusura abbiamo realizzato un nuovo menù con all’interno piatti sani e ben bilanciati. A partire dal 1993 ho avuto la fortuna di confrontarmi con diverse tipologie di cucina, dalla mediterranea alla macrobiotica, con il supporto prezioso di medici specializzati in alimentazione. Attraverso la ricerca e nuove consapevolezze, mi hanno portato ad abbinare nei miei piatti tradizione, colori, gusto, unitamente al benessere e alla salubrità, con un’attività di studio focalizzata sulla materia prima, funzionale al benessere del nostro organismo». 

Al Datterino, inoltre, si potrà scegliere tra un menù con i nuovi piatti in carta e uno vegetariano. Tra i cavalli di battaglia, lo spaghettone con crema all’aglio, finocchietto selvatico e scampo. Al Datterino si potranno gustare i risotti d’eccellenza realizzati da Urso “Chef del Risotto 2020”. 

Altra importante novità, è la cantina con ottanta etichette regionali e nazionali selezionate dal  sommelier. E per gli amanti delle bollicine anche alcune tipologie di Champagne. 

Non mancheranno i cocktail originali del bartender. Sarà, così, possibile concedersi un fresco aperitivo ammirando il tramonto dalla riserva, anche a bordo piscina. 

L’accoglienza a Scilla Maris

Benessere, natura incontaminata e tanto relax a pochi passi dal mare e dalla vivace Noto. L’accoglienza sarà la stessa, sofisticata e discreta. Il resort è oggi un punto di riferimento indiscusso per una clientela prestigiosa e raffinata che non rinuncia all’eccellenza del servizio, alla buona tavola, al massimo comfort. Coccole e attenzioni speciali anche per gli amici a quattro zampe da portare in vacanza. Scilla Maris Charming Suites, infatti, è un Pet hotel. 

Ammirare un tramonto senza dovere fare altro. Fare un tuffo nell’acqua fresca e blu. Dormire fino a tardi. Mangiare piatti gustosi immersi tra le piante aromatiche e alberi da frutto, con un filo di luci che evocano un dolce ritorno al passato. Dormire all’interno di un’antica dimora. Ecco questa è la formula di Scilla Maris Charming Suites fatta di passione e attenzione. La struttura si compone di una parte antica ed una moderna. La prima, che include la reception, il ristorante Datterino, 3 suites Lentischio strutturate su due livelli e la suite Palmento è frutto di un attento restauro di un vecchio rudere dell’epoca borbonica. La parte nuova accoglie 6 camere con patio privato (3 Delux, 2 Superior, 1 Standard) e vista sulla piscina panoramica. Sia le suites che le camere, finemente arredate con mobili antichi e di design, offrono ogni tipo di comfort cura nei dettagli, tessuti e biancheria di pregio, spazio esterno privato.

L’obiettivo? «Offrire alla clientela – afferma Ilaria Navilli, titolare del resort assieme al marito Raimondo Raimondi – un’esperienza autentica siciliana partendo dagli arredi capaci di creare un nuovo rapporto con la natura che ci circonda. Scilla Maris non è solo un albergo di lusso, ma un luogo dove vivere l’Isola».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui