Cristalli di manna e fiori di frassino per la bionda artigianale delle Madonie

10
manna

Arriva dal cuore del Parco delle Madonie e i suoi ideatori amano definirla addirittura “mistica” perchè nata per celebrare la sacralità che da sempre lega l’uomo alla natura in un rapporto di scambio ma anche di profondo rispetto.

Parliamo della birra ai cristalli di manna e fiori di frassino, una “bionda” artigianale prodotta da una giovane start-up che ha messo in pratica l’idea di produrre una birra decisamente ancorata al territorio. Idea che appartiene a Peppe Genchi, consulente di marketing e appassionato di birre artigianali, e di Beppe Cassataro, imprenditore e cultore della manna. «Con questa birra – spiegano i due fondatori – abbiamo voluto fare un omaggio a quei contadini che dall’800 ad oggi hanno tramandato la tradizione della coltura della manna e dell’incisione del frassino. Per quelle famiglie la manna è stata pane perché ha generato un importante indotto sul territorio, sempre nel pieno rispetto del ciclo naturale».

Nata dall’incontro di ingredienti antichi, unici per la loro appartenenza al comprensorio Madonita, la birra “cristalli di manna e fiori di frassino” racconta la storia della manna, un Presidio Slow Food che rientra nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali (Pat) e che, com’è noto, viene prodotta unicamente nelle zone di Pollina e Castelbuono in provincia di Palermo.

La manna è un’eccellenza preservata anche grazie al Consorzio Manna Madonita, che dal 2015 ha riunito i produttori con la missione di dare continuità alla tradizione e di rafforzare la presenza del prodotto nel suo mercato di riferimento.

La manna, com’è noto, viene ricavata dagli alberi di frassini: é la linfa che scorre all’interno delle piante e che si rapprende a contatto con l’aria. Durante la stagione estiva, dalle incisioni trasversali create con gesti precisi, sgorga lentamente un liquido inizialmente di colore ceruleo e di sapore amaro (lagrima) che a contatto con l’aria rapidamente si schiarisce e assume un sapore dolce. Condensandosi, forma cannoli e stalattiti di colore bianco e profumati.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui