Expocook, kermesse all’insegna dell’innovazione per food e turismo

6
expocook 2021

Dodici piani di padiglioni espositivi in realtà virtuale 3D, due sale conferenza per partecipare in streaming ai workshop internazionali, seminari, cooking show con esperti e chef stellati, oltre 130 espositori soltanto per la fiera virtuale, circa 300 partecipanti ai B2B (online e in presenza), partner internazionali da oltre 40 paesi, sessioni plenarie, workshop informativi e incontri mirati. 

Tutto questo è ExpoCook online Experience, la kermesse dedicata al mondo Ho.Re.Ca. nel suo senso più ampio, dal cibo e bevande di alta qualità, alle attrezzature professionali, l’hotellerie, il turismo e le aree correlate, che si terrà dal 28 al 30 settembre all’Astoria Palace Hotel di Palermo per le attività in presenza e online per tutte le iniziative finalizzate ai rapporti internazionali. Organizzata da 3F Solution assieme a Sicindustria, partner della Rete Enterprise Europe Network, la manifestazione giunge quest’anno alla sua quinta edizione. 

«Digitalizzazione e internazionalizzazione – ha detto Gregory Bongiorno, presidente di Sicindustria, in occasione della presentazione di oggi in Confindustria Sicilia – sono, insieme a sostenibilità e innovazione, le chiavi di lettura del futuro. La pandemia da Covid-19 ha reso evidente la necessità di un cambiamento radicale nel modo di muoversi, di vivere e di lavorare dimostrando come tecnologia e digitalizzazione siano parte integrante della trasformazione sociale in atto e strumento indispensabile per assicurare il successo delle imprese sui mercati internazionali. Sicindustria-Enterprise Europe Network è riuscita a mettere a sistema tutto questo e lo ha reso disponibile per ExpoCook online Experience e quindi per le imprese». 

«Siamo molto soddisfatti di questa partnership con Sicindustria/Een – ha sottolineato Fabio Sciortino project manager di ExpoCook – che ci ha permesso di concretizzare il nostro desiderio di portare il mondo in Sicilia». 

«Iniziative come quella presentata oggi – ha detto il vicepresidente della Regione, Gaetano Armao – dimostrano la vitalità del sistema economico regionale che vuole ripartire, con entusiasmo, forza, energia ed è compito del governo regionale sostenere questa ripresa. Stiamo vivendo un momento cruciale che non ritornerà, ci sono tutte le premesse per un rilancio significativo ma dobbiamo essere compatti e dimostrare che la Sicilia sa fare massa critica».

I partecipanti on line di ExpoCook potranno collegarsi su www.expocook2021.b2match.io, registrarsi e scegliere a quali sessioni assistere, come fossero in presenza. Grazie alla tecnologia 3D, infatti, ExpoCook 2021 offrirà agli espositori e ai visitatori l’opportunità di visitare gli stand virtuali in 3D, ascoltare grandi relatori da tutto il mondo durante i tanti workshop organizzati e passeggiare nei locali virtuali della fiera. I partecipanti avranno anche la possibilità di essere presenti anche fisicamente per le conference, i cooking show e gli incontri B2B.

Un ruolo importante avrà l’Università di Palermo, che organizzerà diversi workshop sull’agroalimentare, nell’ottica di un’economia sostenibile e circolare.

All’incontro hanno preso parte anche il delegato di Sicindustria/EEN per l’internazionalizzazione Nino Salerno; il segretario generale di Unioncamere Sicilia, Santa Vaccaro; il componente della Commissione Attività Produttive Ars Mario Caputo; la responsabile Area internazionale Sicindustria/EEN Giada Platania. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui