Pasta per l’estate dal successo garantito: busiate al pesto di melanzane‏

25
pesto di melenzane

Ospiti inattesi e frigorifero mezzo vuoto? Niente panico. Un piatto di pasta è sempre la soluzione vincente. Oltre ai classici spaghetti aglio olio e peperoncino, potete sbizzarrirvi nella preparazione di qualche pesto. L’importante è avere a disposizione pochi ingredienti con cui realizzare questo facile, e spesso anche economico, condimento per la pasta.

I condimenti ricavati pestando nel mortaio non sono un’esclusività della cucina genovese. Se ne trovano numerose varianti in Sicilia, soprattutto nel trapanese dove si sposano perfettamente con le busiate, il tipico formato di pasta di grano duro ricavata arrotolando le striscione dell’impasto intorno a un ferro da calza (u busu, appunto).

Un esempio molto economico di pesto è quello di melanzane che, se accoppiato alle busiate trapanesi, si traduce in un piatto ricercato. La scelta di questo tipo di pasta fatta in casa non è casuale. Le busiate, infatti, riescono ad esaltare la ricchezza dei sapori degli ingredienti perché se ne intingono al meglio.

Il pesto di melanzane può essere proposto in due versioni: una light e l’altra più calorica (ma anche più saporita). Nella prima le melanzane (intere) vengono cotte nel forno ventilato o nel microonde, nella seconda si usano melanzane fritte (a tocchetti). Da golosi impenitenti, noi di Sapori di Sicilia, preferiamo la versione più saporita e ve la proponiamo.

Busiate con pesto di melanzane

Ingredienti (per 4 persone)

  • 500 gr di busiate
  • 2 melanzane
  • 6 spicchi d’aglio
  • 100 gr di ricotta salata grattugiata
  • 50 gr mandorle o pinoli tritati
  • olio evo
  • sale e pepe q.b.
  • basilico tritato abbondante (in alternativa foglie di menta fresca)

Schiacciate l’aglio e ponetelo a macerare in abbondante olio per 10 ore circa. Tagliate a cubetti le melanzane senza privarle della buccia. Mettete sotto sale e lasciate scolare per circa un’ora per eliminare il liquido amaro. Risciacquatele abbondantemente, asciugatele e friggetele in olio bollente finché non saranno ben dorate. Scolatele e pestatele insieme al basilico, alle mandorle (o i pinoli) e ad un po’ di pepe fresco macinato. Aggiungete al pesto l’olio profumato all’aglio, dopo averne eliminato gli spicchi. Lessate le busiate, scolatele e conditele con il pesto. Spolverate con la ricotta salata grattugiata. Accompagnate il piatto con un bel bicchiere di vino bianco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui